11 febbraio, 2013

Vendo frittelle... e adesso chi pela le patate?




In questo mese si sta studiando l'ABC delle ricette carnevalesche, siamo arrivati alla lettera ...


F.... come frittelle golosissime, eleganti, sinuose, tonde e fiere nel loro vassoio piene di un abbondante nevicata di zucchero, e quando dai il primo morso le papille gustative fanno festa, e lo zucchero vola dappertutto..
F... come febbraio e in ogni giorno di questo mese si può fare un elenco delle ricette Carnevalesche, c'è ne sono di tutti i tipi, la scelta è ardua, ma sempre golosa e approvata.. perché quando cucini si sprigionano profumi inconfondibili.. e senza aprire bocca vedi che si raduno tutti in cucina, per chieder: "cosa fai di buono..!"

sono piacevoli contrasti, bocconcini prelibati, un mix di ricordi d'infanzia e un attimo racchiuso in un boccone, è capace di riportarti indietro nel tempo, quel tempo andato e adesso custodito gelosamente nel cuore di ognuno di noi.. quando le ricorrenze arrivavano in casa e con esse tutti i dolci che le rappresentavano... queste frittelle ricordano la mia infanzia, fatte egregiamente da mia mamma, e mangiate calde calde, appena fritte, c'erano ancora in giro i piatti e scodelle da lavare.. e la ciotola dello zucchero, dove venivano immerse profumava così tanto, da far venir voglia di mangiarlo con il cucchiaino...era una giornata particolare, trascorsa tra trucchi, coriandoli, stelle filanti, e carri artigianali.. (molto artigianali, oserei dire..!!) ma quanta felicità, quel pomeriggio, la lasagna della domenica, le frittelle di patate e tutti quei pensieri da adolescente, che ancora mi accompagnano...
Preparatele ai vostri bimbi, e offritele calde, sono morbide e coccolose.. ricordatevi di riempirle di zucchero, e quando vedrete che si leccheranno le dita, quella è la risposta della bontà di questa ricetta.... e vi diranno "NE VOGLIO ANCORA...!!"

e adesso Vendo frittelle!!! sono gratis, MA chi pela le patate? Pronti, partenza via ai candidati...
Ops!! ci sono solo io!!! :( che armata di pelapatate, farine e voglia di fare... parlo con pentole e scodelle, nell'attesa che il mio incantesimo finisca, per poter realizzare il mio sogno..

Intanto, vi lascio la ricetta, voi sarete più fortunate di me, e avrete una squadra di aiutanti in cucina, chi pela, chi impasta, chi frigge, e chi mangia..!!

Frittelle di patate..

400g di patate lesse
400g di farina (mix C schar)
20g di lievito
100g di zucchero
50g di acqua tiepida
2 uova
un pizzico di sale
aroma
olio d'arachidi per friggere
zucchero per spolverare
la fatica più grande sono le patate, pensate un po'!!!
vanno lessate con o senza buccia, non some siete più abituate..
poi
il lievito scioglietelo nell'acqua tiepida e lasciatelo agire una mezz'oretta, prima di cominciare il tutto,
poi
si forma sulla spianatoia una fontana di farina e al centro di schiacciano le patate, attenzione perché scottano, ma non le lasciate raffreddare troppo, altrimenti farete fatica a lavorare l'impasto, si aggiungono piano piano tutti gli ingredienti, appena è tutto amalgamato risulterà morbido, si prende dall'impasto un pezzetto e si formano dei serpentelli, che chiuderete a cerchio, appoggiateli su un vassoio e lasciateli lievitare 2 ora, al caldo, poi friggetele e immergetele nello zucchero semolato...!!
vedrete che il profumo richiamerà tutti sull'attenti!!
















22 commenti:

  1. Che bellissime foto e c'è da allungare proprio le dita per tirarne fuori dallo schermo! :D Se questo è il risultato ti aiuto io a pelare le patate. Fai un fischio e corro! :D Che brava sei stata.. un abbraccio e un bacione di zucchero! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, grazie per le foto, è proprio quello il mio intento quando faccio una foto, più reale che mai.....
      grazie per l'aiuto!!^_^ricambio con tanto affetto

      Elimina
  2. bellissimo blog! compimenti, ti seguirò volentieri, le tue foto sono stupende. ho un contest in corso se ti va di passare. valycakeand.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valy e paicere di conoscerti, passerò volentieri a dare un occhiata^_^

      Elimina
  3. Vengo io a fare il mozzo pelapatate...è il minimo dopo tutti i successi che sto riscuotendo con le tue ricette! Ora però sono a dieta e quindi non posso fare le frittelle.....:(
    Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ellen, forza con la dieta nn distrarti, ma!! la baby ballerina apprezzerebbe preparagliele dai... popi ti lecchi solo le dita^_^

      Elimina
    2. Ah! grazie per la fiducia.. sono felice che provi le mie ricette ^_^ e che piacciono soprattutto..

      Elimina
  4. Che bonta Anna!! Io con le patate non ci so fare ..;)
    Tesoro domani ultimo giorno di dolci perché poi inizieremo la quaresima :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, diamo un taglio netto al fritto, un piccolo sacrificio non ci farà male...!!

      Elimina
  5. Ti sono venute benissimo, non come le mie tutte bruciacchiate! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riprova...!! forse l'olio era troppo caldo..

      Elimina
  6. Anna! Mi hai battuto di anticipo! Bellissime e buonissime! Le adoro ^_^

    RispondiElimina
  7. Anna che meraviglia!
    Vengo anch'io a pelare patate :)

    RispondiElimina
  8. Scoperto oggi il tuo blog tramite sale & pepe :) mi diletto anche io in cucina e su un blog !! mi unisco ai tuoi follower, il tuo blog è moooolto carino :) Anche io oggi ho fatto le frittelle..ma senza patate :)

    RispondiElimina
  9. Mi unisco al coro, invitantissime!
    A rivederci presto
    Gaia

    RispondiElimina
  10. Ciao! Pure io ti ho scoperto grazie a Sale&Pepe!
    Complimenti per il blog, lo stavo sbirciando in lungo e in largo :)
    Anch'io oggi ho fatto le frittelle, ma di riso.
    A presto!

    RispondiElimina
  11. Cara Anna mi sa che siamo tutte sole in cucina quando pasticciamo...chissà perchè arrivano tutti solo quando è pronto!!
    bei ricordi con queste frittelle, da provare. Non ti faccio più complimenti per il tuo blog, sarei ripetitiva e poco credibile.
    Comunque è sempre più bello!

    RispondiElimina
  12. ...io, io!!! Io pelo tutte le patate che vuoi, tu però fammi sporcare le dita e la bocca di zucchero, mangiando un mare di queste frittelle!! :D

    RispondiElimina
  13. Pure io pelo le patate!! Arrivo!!! :-) Ti ricordo anche il nostro giveaway, se ti va di partecipare ne saremo felicissimi :-) Bacioni!!

    RispondiElimina
  14. mariasanta!! s ele faccio qui se le pappano in itinere! bravissima Annina, sono molto belle! baci baci :-X

    RispondiElimina
  15. belle le frittelle!
    p.s. ho visto che sei su sale&pepe, complimentissimi!

    RispondiElimina

Ciao, mi chiamo Anna e benvenuto sul mio blog, cucino-parlo-fotografo-collaboro, tutto senza glutine...
mi sono trasformata in una mamma-free, pronta a debellare una proteina capricciosa...!!!
collaboro come freelance a diversi progetti legati al food #free...
Se vuoi collaborare con me... visita la pagina Partenes