Non tutte le ciambelle escono col buco?… si, ma!! è più difficile non leccarsi le dita... ;)




















 Come fosse un pensiero ad alta voce....

"....ci siamo è proprio questo il tempo, il loro tempo quello del calore, quello dove in cucina si sprigionano profumi e pensieri.. e l'impasto prende il sopravvento, lascia spazio ai pensieri, li mette in ordine, dicono che c'è tempo per tutto, e che almeno una volta all'anno è lecito cedere alle tentazioni culinarie, eh!! si perché bisogna far di conto, non si può negare che non porti danni, le calorie andranno smarrite, è necessario.... ma!! siamo quasi alla fine di quest'anno strano, arrivato con aria saccente, pieno di lauree e professionalità, ci siamo un po' cullati e rasserenati, ma.. poi  piano piano è arrivato  "carnevale.." a far scherzi a tutto andare.. e così il 2012 ha preso strade diverse, dal dovuto e  in un batter di ciglio e una nuotata, ci troviamo sommersi di incognite,  che solo il nuovo arrivo saprà svelarci... certo se poi all'improvviso, ci si mettono i personaggi mitologici che sbucano dall'Olimpo...!! 
bé! lì di speranze ne abbiamo poche..
"E arriva, lui..." - apre piano la porta - ehm!! O meglio la TV, i giornali, il web, le entrate in scena sono il suo forte, ha talento da grande lui - DICIAMOCELO!! - e con il suo doppiopetto blu, spara cavolate, vuole salvare il mondo ma.. non collega bene i pensieri con le gesta.. Ah!! no!! lui è mitologico, dimenticavo..
pensa che tutto può, certo, gli dò atto di questo, ma può starsene tranquillamente a casa sua, ha tanto di quel giardino, potrebbe occupare il tempo, in un modo splendido.. non vi pare...!! 
e nelle varie incertezze cerchiamo di iniziare bene, siamo in fase di cambiamenti radicali, e allora cosa c'è di meglio di una Ciambella riuscita... da far invidia al panetterie sottocasa, sempre rigoglioso di leccornie, diavolo tentatore..!!   e come per consolarsi, con il naso appiccicato al vetro  ci si convince che siano fritte in olio di "colza..." e così fiere di aver resistito, ci si gira e via verso nuove mete...!!! 
Ma!! oggi arrivo io, si lo so, faccio la parte della diavoletta, spero di farvi tentare e come sosteneva Seneca “Semel in anno licet insanire”, - almeno una volta all'anno è lecito far follie, e allora perché no!!!
tanto l'estate è lontana, non preoccupatevi non si scorge ancora, neanche all'orizzonte, e allora preparatevi e offriteli al panettiere, secondo me lui cede!!!


 

Non tutte le ciambelle escono col buco?… si, ma!! è più difficile non leccarsi le dita... ;)


Ciambelleee?


500g di farina 
           (200g di bi-aglut da 1kg
            150g di Mix C schar
            150g di fibrepan farmo)
3 uova
250g di latte
100g di burro
1cubetto di lievito
90g di zucchero
aroma a piacere
un pizzico di sale

per farle abbiamo bisogno di tempo.. non preoccupatevi sarete ripagati da tanta dolcezza e gusto.. è provato&approvato.. fidatevi..

1°LIEVITAZIONE
150g di farina
           (mix di cui sopra per farle senza glutine)
1 cubetto di lievito
250g di latte 

sciogliamo il lievito nel latte a temperatura ambiente e amalgamiamolo con la farina, usate una ciotola grande, vi servirà per tutto il processo di lavorazione, appena pronto lasciatelo riposare per un'ora

( e non mettete le lancette avanti.. il tempo è necessario ed è l'unica arma che abbiamo contro l'ignoto...!!) 

2° lievitazione.. 

aroma
100g di burro
90g di zucchero
3 uova
350g di farina
         (mix di cui sopra per farle senza glutine)




la prima lievitazione è pronta, deve'essere raddoppiata e nella stessa ciotola e aggiungiamo l'aroma a piacere, può essere il limone o vaniglia...
aggiungiamo il burro morbido, lo zucchero, le uova una alla volta amalgamatele per bene prima di aggiungere l'altro, poi incorporiamo la farina, l'impasto risulta morbido ma è così che dev'essere...!!

nota importante:
 tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente..!!!

e lasciamo lievitare ancora per 1 ora....

e nel frattempo preparatevi la pentola con l'olio per friggere, io uso sempre l'olio d'arachidi, tiene il giusto punto di fumo...


3° ed ultima fase.. quella finale...!!!

nel frattempo, scaldate l'olio...
infarinate il piano di lavoro e le mani, capovolgete l'impasto sulla spianatoia e cercare di stenderlo senza togliere la lievitazione, con un bicchiere o con un coppapasta, formate dei cerchi, e con il dito al centro fate dei buchi, facendolo girare il cerchio di pasta attorno al dito.. appoggiate le ciambelle in un vassoio infarinato e lasciatele riposare 10m... a questo punto friggete e cospargetele di zucchero e poi.... non devo dirvi più niente...!!!


ma solo buon appetito  e che il nuovo anno che sta per arrivare, sia meraviglioso per tutti.. i buoni propositi ci sono tutti, e lasciate i personaggi Mitologici sul Monte Olimpo...!! grazie ^_^
 A buon intenditore poche parole! ;)

23 commenti:

  1. Fantastiche Anna!
    Mia figlia me le chiede ogni giorno...dovrò trovare il tempo e il coraggio di farle. Un abbraccio e buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Anna, trova il tempo... e vedrai che sarai ripagata... e tua figlia ti salterà al collo per la felicità...
      :)
      buon anno anche a te ^.^

      Elimina
  2. che belle ciambelle!!! quelle con il buco hanno sempre una marci in piu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi proprio di si ;)
      ciao

      Elimina
  3. Oh cara! Almeno le ciambelle, con buco o no, sono sempre confortanti e deliziose!! <3 Mettiamola così, meglio dedicarsi a queste dolcezze che fanno bene al cuore e non sono deleterie per il fegato ;) Un abbraccio stretto e che questo 2013 sia dei migliori, pieno di pace e amore! <3

    RispondiElimina
  4. Guarda, se cadesse giù dal monte e si sfracellasse al suolo farei una festa!
    Per ora non mi resta che consolarmi con una tua ciambella :)
    Buon anno cara! :*

    RispondiElimina
  5. ....non le ho mai fatte, ma mi hanno sempre attirato molto...queste poi...proverò un abbraccio e auguri, auguri cristiana

    RispondiElimina
  6. trooooppo belle...auguri di buon anno

    RispondiElimina
  7. Le tue ciambelle mi fanno impazzire. E siccome di solito quando replico le tue ricette è un successo, mi ripropongo di farle...
    Ti auguro un soddisfacente e felice 2013.
    A presto, Ellen

    RispondiElimina
  8. belle da leccarsi le dita, con o senza buco una goduria irresistibile! è un piacere conoscerti! Buon 2013! a presto mony

    RispondiElimina
  9. Buon anno cara!!! Che sia uno splendido 2013 per te e la tua famiglia :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  10. Che belle che sono :) Anche io vorrei tanto gustarle e poi leccarmi le dita, sembrano irresistibili!
    Tantissimi auguri per un felicissimo 2013!!

    RispondiElimina
  11. tanti cari auguroni! baci :-X

    RispondiElimina
  12. messe nella wish list di questo nuovo anno che è già bella gonfia, ma bisogna avere buoni propositi no? Brava ♥ ti auguro una serena giornata e una Buona Epifania carissima Anna, a rileggerci presto ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. faby.. provale ci tengo che tu le faccia...

      Elimina
  13. E che ciambelle di buon anno siano!
    Stupende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, provale con i ninni!!

      Elimina
  14. Ciao,
    complimenti per le ricette e le splendide immagini,
    è nata una nuova community di food bloggers italiani, foodbloggermania.it
    Ci piacerebbe che tu entrassi a far parte.
    Se ti va di inserisci il tuo blog sul nostro portale e registrati a questo link
    http://foodbloggermania.it/aggiungi-blog
    Grazie e scusa il disturbo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie.. per la segnalazione ^_^

      Elimina
  15. Sembra un procedimento lungo ma dalle foto quasi si sente il profumo di queste ciambelle! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti è un pò lunghino, ma ti assicuro che ne vale la pena... gnam!! :)

      Elimina
  16. Ciao Anna... ma dopo la prima lievitazione la farina va messa dopo le uova? E poi se uno volesse farle la mattina a colazione non può fare tutto il procedimento la sera prima o passa troppo tempo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia,
      1°passaggio:

      - 150g di farina sglut miscelata come sopra
      - 1 cubetto di lievito
      - 250g di latte


      2°passaggio:
      stessa ciotola
      - 1°lievitazione
      - aroma
      - burro morbido morbido
      - uova meglio una alla volta
      - farina miscelata
      amalgama tutto dolcemente...
      avrai un impasto morbido, lascialo riposare ancora 1 ora.. e poi gnam!! :P

      ps.: io le ho sempre fatte per merenda, però puoi provare preparando il tutto e riducendo il lievito, se prepari tutti i passaggi la sera prima, metti 15g di lievito, e lascialo a temperatura ambiente tutta la notte, magari in forno, ma nn ti assicuro la riuscita.. dovrei prima provare.. ma se aspetti nei prossimi giorni ne posterò un altra di ricetta, molto più veloce...!! intanto falle a meranda.. che il fritto è più indicato e vedrai che non te ne pentirai
      baci
      e fammi sapere ci tengo..
      Anna

      Elimina

se ti va lascia una traccia del tuo passaggio, un tuo commento o un semplice saluto.....
però ricorda che, i commenti anonimi non sono graditi...
... se non hai un account blogger, clicca su nome/url e lasciami il tuo parere....grazie

Ann@