25 novembre, 2012

El panetùn tra le mani.... di una Bimba



   

Riflessioni da panetùn... ["da una che, milanese non è!!!"]






....curioso il tipo, vuole tanta attenzione... mmhh!!!

mi sono messa all'opera, cercando di far combaciare "ricetta-tradizione-vogliadiunamammaincucina-pensieri di una campana---> trasferita a Milano!!! ò.O'

insomma di materiale c'è ne tanto, di ricette a iose, ma la tradizione incombe e il sapore non può essere sopraffatto, bisogna rispettarlo... e la richiesta di #mammachiarinaquasibis, era specifica, per questo Natale, (con il quale la sottoscritta ha una preghiera in corso...!!!)

dicevo, vorrebbe poter offrire alla sua piccola batuffola, dalle guance tonde e rosee, un morso al "Panetùn..!!"

- eh!!

- "'e mo' comm facemm!!? -

io campana sono, con smorfia istantanea all'uvetta e canditi, perdonatemi..!!!

ma...lei!!! -La Chiarina-, ha cercato, ha tentato di convincermi, ma...io "nun cià pozz fa'!!" e così ho ceduto alle codette di cioccolato.. ;)

curioso il tipo, vuole tanta attenzione, #sapevatelo!!... mmhh!!! e credo che i tempi che il tipo, richiede siano un po' troppi, ma nello stesso tempo dobbiamo dargli un po' di spazio, se no questo ci abbandona... cogliamolo di sorpresa..!!

e tra un pensiero che vorrei trasformare e un desiderio da incartare...mi sento di poter iniziare l'esperimento, del Panetùn campano formato bebè sglut... perché tutti a Natale abbiano in mano un dolce&tradizionale, alla stessa tavola che sia esso bimbo o adulto, non importa, l'importante è che ci sia convivialità... e passarsi il sale, lo si dica con educazione&amore... non c'è gioia più grande dello stare insieme... senza "se" e senza "ma"...!!!

nei miei fogli, ritrovo cancellature e appunti, sono partita dai punti che ritenevo fondamentali, e che rispecchiavano il mio intento di provare:

sapore tradizionale

ammortizzare i tempi

ingredienti reperibili

velocità e senza tanta fatica

tenere conto dell'esigenza

convertire la farina tradizionale in farina senza glutine

formato baby: il pensiero che delle manine piccine, potessero prendere il dolce nella sua interezza, mi rendeva felice, perché loro sono l'essenza di una festa... e vederli felici e sereni, sporchi di dolcetto daperttutto, ripaga la fatica e il tempo...

ho parlato tanto, vero? bé adesso vi lascio alla mia ricetta, ideata in una giornata di pioggia, tempo ideale per mettersi a parlare con bilancia, forno & nuvole di farina sglutinata...

Panettoncini sglut a portata di bimbo...

ricetta sglutinata e stravolta utilizzando come base di partenza la ricetta di mammapapera... grazie!!



250g di farina ---> io ho utilizzato la Nutrifree mix per pane

2 uova + 1 tuorlo

80g di zucchero

80g di burro

2g sale

30g di miele

170g di acqua

la punta del cucchiaino gomma di guar

6g lievito di birra

vanillina

codette o uvetta o canditi




decorazione glassa mandorlata

25g farina di mandorle

80 grammi di Zucchero a Velo

1 Albume

amalgamare quanto basta per ottenere un'emulsione facilmente spalmabile ma non fluida...

stelline e granella di zucchero gluten-free :))




preparazione

ore 8.30

iniziamo preparando la biga, sciogliere in un bicchiere

6g di lievito

con un cucchiaino di zucchero e

50g di acqua tiepida,

lasciarlo riposare circa 30m, in modo che i lieviti inizino ad attivarsi...




ore 9.00

dopo, in una ciotola preparariamo

50g di farina sglut,

ho aggiunto il lievito precedentemente sciolto nell'acqua

e amalgamando il tutto con una forchetta, poi lo lasciato a riposo per 1 ora circa..

...per rendervi conto quando è pronta la biga, dovete aspettare che il volume raddoppi... !! magari ci vorrà un po' di più ...




ore 10.00

nella ciotola nell’impastatrice, ho aggiunto:

tutta la biga

200g di farina sglut

2 uova + 1tuorlo

impastate e poi aggiungete

80g di zucchero

80g di burro ammorbidito

2g sale

30g di miele

120g di acqua tiepida

la punta del cucchiaino gomma di guar

impastate fino ad ottenere un composto omogeneo

aggiungete le codette o l'uvetta "come preferite.."

coprite la ciotola con pellicola e lasciatela lievitare, fino al raddoppio...











poco prima di infornare, ho preparato la glassa mandorlata e cosparsa sui panettoncini, io ho infornato alle 13:23 a 170° statico x 30-35m...

essendo monoporzioni cuociono prima, e aggirando la lievitazione tradizionale, i tempi di riducono me la sono cavata con qualche ora di lievitazione, adatta a tutte le mamme wonder woman...


"#diciamocelo"

appena esce dal forno, il tipetto dolcissimo, va messo a testa in giù e lasciato raffreddare così per quanche ora, in questo modo la mollica si allunga.. restando morbido, al morso di dentini piccini piccini


che sia per tutti i bimbi, un giorno speciale in braccio a mamma e a papà...!!!




23 commenti:

  1. Anna quindi è un mix tra un dolcino muffine un panettone.....a prova di palato piccolino???Che bella idea....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yeas!!
      miniatura del più classico dei dolci natalizi, ma questo fa si che si possa ridurre i tempi, il burro, lo zucchero... rendendolo più morbido e delicato, adatto ai gusto dei bambini...

      Elimina
  2. wow sei stata davvero molto brava e hai fatto una ricetta rendendola davvero utilissima ^_^ complimenti davvero, si vede che ti è venuto davvero sofficiosissimo ^^ e grazie della fiducia e della testimonianza <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, per la tua ricetta ci sono riuscita.. =)

      Elimina
  3. Delizioso e dolcissimo, anche nell'intenzione.

    RispondiElimina
  4. Ma che brava caraaa! :D ahah, mi hai messo allegria..! Pensa che a casa mia bene o male ci sono le stesse scene, dato che io sono milanese e mi metto a fare i babà.. e il mio compagno è napoletano e mi chiede ul pan di mort!! :D Hai avuto un'idea veramente carina, tesoro! Per non far torto a nessuno.. nun vas gruoss e un abrasc cont ul coeur!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere Ely...un abrasc cont ul coeur anche a te..

      Elimina
  5. Accidenti...non riesco proprio a tenere il tuo passo! Sabato ho fatto la frolla che avevi postato (per inciso è stata una deliziosa base per crostata) ed oggi di nuovo mi proponi una ricetta irrinunciabile...domani allora mimi panettone anche io!
    Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che ti sia piaciuta Ellen.. l'hai postata?
      allora adesso vai di panetùn mini...

      Elimina
  6. favolosi ... e quella glassa mandorlata è golosissima!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Alice, quella glassa è davvero gustosa, la uso anche per la colomba =)

      Elimina
  7. Oh mamma, questa non posso non copiarla! E l'idea di farli mignon mi piace ancora di più!
    P.s. Voglia di dare tanta normalità al cucciolo... :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prof... segna e prova =)) un kisssss...

      Elimina
  8. Eccomi qua nel tuo bellissimo blog!!!! Bravissima!!!!Ogni anno, in questo periodo, mi viene voglia di cimentarmi nella preparazione del panettone o del pandoro....ma poi desisto!!!! Questa tua versione mini....mi sembra molto interessante!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per essere passata ^_^ provala è molto veloce

      Elimina
  9. Ma che brava! Io prossimamente, intestino permettendo, mi cimenterò per la prima volta nel panettun GF perchè quelli che trovi nelle farmacia sono IMMANGIABILI. E lo dice una milanese DOC ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, spero che ti riprenda al più presto... prova è una versione veloce.. ma vedrai che ti piacerà..

      Elimina
  10. molto, molto carini. Io devo ancora trovare la ricetta giusta, ma soprattutto organizzarmi le giornate per farlo, perchè di solito capita che devo reimpastare alle 4 di notte o che escono dal forno alle 11 di sera... sono una frana : (

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idem...!! calcolare i tempi e la voglia di fare non sempre ci si riesce.. ti capico..

      Elimina
  11. Ma sei stata bravissima!!! Che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  12. ce la posso fare cara Anna...ci provo, giuro che ci provo!
    grazie ap resto
    fulvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che c'è la puoi fare.. se l'ho fatto io.. !!
      su mettiti all'opera..

      Elimina

Ciao, mi chiamo Anna e benvenuto sul mio blog, cucino-parlo-fotografo-collaboro, tutto senza glutine...
mi sono trasformata in una mamma-free, pronta a debellare una proteina capricciosa...!!!
collaboro come freelance a diversi progetti legati al food #free...
Se vuoi collaborare con me... visita la pagina Partenes