05 giugno, 2012

piccoli gioielli di frolla... in vetrina


              

chi dice che i gioielli non si mangino?

ci sono dei gioielli preziosi e sono i gioielli di Frolla, dal cuore morbido e dalla pietra fragolosa... ricordatevi che....



c'è una frolla per ogni occasione.... e queste erano per un giorno speciale...
  

il cielo è strano:



nell'aria c'è odore di festa all'aperto
di una domenica passato in giardino
di compleanni in arrivo
di golosi party
c'è aria di FINE sQcuola ^_^

e allora ci vogliono merende, da condividere con  golosi assaggiatori, per sentirsi dire "Ne Voglio Ancora..." e così come in un caleidoscopio di sapori, si contano i giorni per una vacanza sognata e rincorsa....
e con secchiello, paletta e qualche pacco di farina, si dimenticano verifiche, compiti e alzate mattutine, per affrontare un estate rilassante e serena...
magari portandovi con voi la ricetta delle frolle, che stamani sono arrivate fresche fresche, sui banchi di una scuola, di una meravigliosa classe di piccoli ometti e giovani fanciulle, che in un batter d'occhio, stanno crescendo....
il mio augurio per voi, vi è arrivato insieme ai dolcetti, ma siccome so che qualcuno passa anche di qua, bé voglio ricordarvi che, dovete far in modo che siano sempre gli adulti a prendere esempio da voi...
ci rivedremo di sicuro,  per le strade del paese e magari mi aiuterete ancora con i Vostri assaggi...



piccoli gioielli di frolla...




250g farina di riso
175g di farina di mais fioretto
225g di burro no!!! in classe c'è una piccola principessa che NON tollera il lattosio e allora... si fa così:
 160g di olio Evo
190g di zucchero a velo
4g di lievito
140g di tuorlo d'uovo


 
si lavorano i tuorli, con lo zucchero, il lievito, l'olio e le farine di riso e mais miscelate insieme, si lascia riposare  l'impasto in frigorifero per un paio d’ore...
io l'ho addirittura congelato, e questo è il risultato, fresco e ottimo, si riesce a manipolare abbastanza bene..
e poi si possono creare prelibatezze, da far invidia....
io ho ricavato tante palline, grosse come una noce,  e disposte su una teglia ricoperta di carta da forno, successivamente con la parte finale di un cucchiaio di legno, ho forato le palline, e inserito con un cucchiaino la marmellata di fragole, e poi via in forno per 10-15m a 180° statico...

Note Personali: controllate e modificate la ricetta in base alle vostre esigenze alimentari, alcuni alimenti a rischio per essere consumati devono essere presenti nel prontuario dell'AIC o contrassegnati con il simbolo della spiga sbarrata, o certificati dalla Ditta Produttrice..
 con questi piccoli gioielli partecipo contest di Ely e Wald  bellissimo blog e ceramiche fantastiche....

22 commenti:

  1. Anna, che bellezza!!! Uno tira l'altro!!
    Senza glutine e senza lattosio! Sei proprio una donna amorevole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tanti auguriiii ^_^ sono anche per te...^.^
      ps.: giovedì vado in un pasticceria di tua conoscenza...^^
      grazie ancora...

      Elimina
    2. Hai già ordinato le paste??
      Te lo dico perchè, per il senza glutine, si devono ordinare almeno un giorno prima...
      Data la stagione, dovrebbero esserci sia il gelato che le crepes!!! ^__^
      Grazie per gli auguri!!

      Elimina
  2. tesoro sono bellissimi... che brava che sei...

    RispondiElimina
  3. la prima foto e'di un invitante unico!!!io preferisco questi gioielli!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)) allora siamo sulla stessa lunghezza d'onda...!!!

      Elimina
  4. meravigliose, deliziose, bellissime, se continuo con i complimenti ti potrebbe venire un picco di glicemia, quindi basta così, tanto si è capito che mi piacciono. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il uto picco di glicemia, è molto gradito con questo caldo ^.^

      Elimina
  5. Queste pastine di frolla e marmellata devono essere dleizisose! L'apetto invita, eccome!

    RispondiElimina
  6. Che idea meravigliosa, cercavo giusto un dolce da preparare per la festa di scuola, e quasi quasi riempio il cesto di gioielli.

    :) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Jessica, ormai la scuola è finita, non so se li hai preparati ma, per una merenda in giardino sono l'ideale :D))

      Elimina
  7. ohhhhh che bellezza!!! molto brava Anna, baci :-X

    RispondiElimina
  8. sto ancora applaudendo! bravissima! quel rubino incastonato nell'oro di quella frolla è proprio una tentazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. applausi? addirittura ma allora mi bene!!!
      ^_^ grazie questi sono rubini anticrisi.... poco costosi e molto gustosi ..
      gnam!!!

      Elimina
  9. Risposte
    1. oh!! yeas!!!
      come i tipetti per i quali li ho preparati... ^_^

      Elimina
  10. Mi piace troppo come li hai chiamati, danno proprio l'idea di essere dei bocconcini preziosi ;) Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ricambio ... ^.^
      bocconcini preziosissimi sono!!!

      Elimina
  11. Ah questi sono i gioielli che piacciono a me!!!!! Una meraviglia! Grazie cara ricetta inserita! Baci

    RispondiElimina

Ciao, mi chiamo Anna e benvenuto sul mio blog, cucino-parlo-fotografo-collaboro, tutto senza glutine...
mi sono trasformata in una mamma-free, pronta a debellare una proteina capricciosa...!!!
collaboro come freelance a diversi progetti legati al food #free...
Se vuoi collaborare con me... visita la pagina Partenes