27 maggio, 2012

Golosi anche senza glutine: Sfere di Ciocco-Cola...











Oggi è la giornata dedicata alla celiachia, per questo io e un folto gruppo di blogger abbiamo deciso di contribuire dandovi un piccolo vademecum su come comportarsi con un celiaco a cena... Premesso che la celiachia è una malattia e non un capriccio, l’unica cura possibile, ad oggi, è l’astensione dai cibi glutinosi! Dico ciò perché si capisca bene che chi è celiaco è COSTRETTO a mangiare senza glutine e non gli fa piacere, perché è molto dannoso per il suo organismo. Quindi ci sono cibi IN (permessi) e cibi OUT (vietati). La cosa più semplice da fare è preparare un menù che possa andare bene per tutti, così non vi stresserete a preparare più pietanze, con risultati, il più delle volte deludenti. Per preparare cibi che possano mangiare tutti, quindi anche i celiaci, bisogna sapere quali sono i cibi consentiti e quelli vietati. Qui troverete un elenco molto utile (http://saporiesaporifantasie.blogspot.it/p/celiachia-for-dummies.html) Anche se l'elenco può sembrare lungo c'è un modo abbastanza semplice per capire se un cibo è senza glutine. Basta leggere attentamente le etichette! Adesso poi la normativa prevede che sia scritto a chiare lettere e, nei prodotti esteri, è sempre specificato se può contenere tracce di glutine. Infine, se un prodotto porta la spiga sbarrata sulla sua confezione è certificato dall’AIC ed è garantito per i celiaci.

REGOLE PER EVITARE CONTAMINAZIONI in casa

1. Lavare mani, superfici, utensili sporchi di farina, possibilmente in lavastoviglie e accuratamente;

2. Usare la carta forno per le teglie e tutti quegli utensili (come piastre) dove hanno cotto cibi col glutine;

3. Se volete cucinare la pasta per un celiaco, l’acqua deve essere pulita, il cucchiaio con il quale mescolate la pasta senza glutine a parte, il sale nuovo o comunque non quello contaminato dal cucchiaio “sporco” di acqua della pasta col glutine;

4. Evitare di infarinare i cibi, anche quelli degli altri, così eviterete grande fonti di stress; se proprio dovete non mettete nella stessa padella o teglia le due preparazioni;

5. se usate una griglia e avete della carne impanata, grigliate prima quella del celiaco (senza panatura) e poi tutto il resto;

6. non addensare salse, ecc. con farina. Usate la fecola per tutti e sarà più semplice! 7. non appoggiate il cibo su cibi col glutine o dove sia stato cibo col glutine. Ad esempio il pane del celiaco non mettetelo insieme a quello col glutine o nello stesso contenitore anche senza che l’altro sia presente;

8. anche per l’olio di frittura valgono le stesse regole, prima friggete il cibo senza glutine e poi tutto il resto; in ogni caso non utilizzate quello già usato in precedenza contaminato!

9. Se avete dei dubbi sulla composizione dei cibi… non usateli!
                         saporiesaporifantasie.blogspot.com

  


Sfere di Ciocco-Cola...

130 g di burro 

125g di fecola di patate*

125g di maizena*

100g di zucchero

225 g di Coca Cola

90 g di cioccolato al latte

2 uova




40 g di cacao amaro

8 g di lievito per dolci*

1 pizzico di sale

con l'aiuto del microonde ho sciolto burro e cioccolato, io ho usato ancora il cioccolato delle uova di Pasqua, e andrò avanti parecchio o_o'

poi con delle fruste elettriche ho montato le uova, lo zucchero, la fecola, la maizena, il cacao, lievito e un pizzico di sale.... e la coca-cola appena la versate vedrete un gonfiore e tante bollicine... ma!! non preoccupatevi, verrà un dolce strepitoso....

ho amalgamato tutti gli ingredienti e poi ho versato l'impasto negli stampini a sfera, ma voi potete usare la teglia che più vi piace.. ^_^

e via in forno statico a 180 per 20 minuti...!!!

la cottura dipende dal forno.. un metodo infallibile è l'uso dello stuzzicadenti, si inserisce al centro e se tirato fuori rimane pulito, si ha la certezza che è pronto!!!!




* = consentito





Infine segue elenco delle blogger che partecipano: Cardamomo & co.



19 commenti:

  1. Sarebbe stato bello pubblicizzare l'iniziativa anche a chi partecipa a "rifatte senza glutine" o anche la celiachia è uno "status simbol"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paoletta,
      hai ragione è stata pubblicizzata poco, ma solo perchè è un'iniziativa nata per caso e all'ultimo momento....
      come puoi vedere nei blog aderenti, alcune di noi (compresa me!!), hanno usato ricette già postate, e quasi tutte con farine naturali.. proprio perchè non avevamo il tempo, l'idea è arrivata da Stefania di Cardamomo&co.,
      " http://saporiesaporifantasie.blogspot.it/ "
      il documento: http://saporiesaporifantasie.blogspot.it/p/celiachia-for-dummies.html
      è molto interessante, e realizzare un menù completamente gluten-free, è la dimostrazione che tutto si può fare con gusto, e sapori...
      l'iniziativa dura tutto il giorno, e se vorrai essere dei nostri, ti dico che sei la benvenuta, se vuoi pubblicare e lasciare un tuo contributo, puoi lasciarmi il link qui, e poi ci penserò ad aggiornare il doc. e farlo avere aggiornato a tutte...
      si è sempre in tempo...

      Piesse: mi fa piacere sapere che partecipi alle "Rifatte..." un progetto a me molto caro e molto importante...

      leggo nel tuo commento una nota di amarezza, e questo mi spiace parli di "Status symbol.." non è così è uno "Status di salute.." non siamo in gara, qui ci si aiuta, ci si stimola a vicenda, e si impara insieme....

      ciao e buona domenica

      Elimina
  2. Scusa, non mi ero accorta di essere "anonimo" quindi mi firmo volentieri: Paoletta.

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. si infetti erano :( slurpissime!!!

      Elimina
  4. Ricetta originalissima, presentata divinamente mi unisco volentieri ai tuoi sostenitori per non perderti di vista :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e piacere di averti qui... ^_^

      Elimina
  5. ho già visto in giro questa ricetta e mi affascina ogni volta..la tua verisone a semisfera è elegantissima è perfettamente riuscita! bravissima Anna, bacioni :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sonia,
      l'avrai visti qui... ^__^ nn avevo tempo e allora ho deciso di ripostarli, mi sono piaciuti troppooo...!!!
      baci

      Elimina
  6. Bella e spumeggiante la tua proposta e mi incuriosisce così tanto che mi affretto a cercare le formine a sfera :-). Sono contenta di aver incontrato un blog che tratta argomenti seri con intelligenza e cum grano salis. Non è da tutti. :-)
    Nessuno vuol lasciare a tavola da soli celiaci o intolleranti e l'informazione può far tanto a che si capisca cosa è veramente la celiachia. Di intolleranze alimentari ce ne sono tante altre ma, diffondendo le *diete alternative* potremo avvicinare mondi differenti e far sentire meno isolati coloro che ne soffrono. L'iniziativa penso sia stata sempre aperta a tutti... indipendentemente dalla visibilità...
    Buona serata
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nora,
      le formine a sfera, incuriosivano anche me, e al mercato di casa mia, c'è una bancarella, dove il venerdì, dove trovo di tutto.. ma... proprio tutto, ^_^ infatti ho dovuto promettere un vassoietto di un qualsiasi dolce.... una sorta di baratto^^...
      a parte questo, hai ragione di intolleranze c'è ne sono davvero tante... e alla stessa tavola, tutti debbono sedersi e mangiare in compagnia, magari facendo posto e toccandosi con i gomiti, perchè se a tavola si sta stretti, significa che c'è sintonia, allegria... nn importa se sul tavolo ci sia caviale o pane e pomodoro, l'importante che tutti mangini dallo stesso piatto di portata...
      non è impossibile, non è difficile, lo si deve volere, e allora la cucina diventa semplice...
      ti ringrazio per il pensiero che mi hai lasciato, e quando vuoi passa qui mi troverai sempre...
      ann@

      Elimina
  7. Cioccolato e coca cola: abbinamento particolare ma non so perché sento che funziona alla grande :) e poi sono così belline con la forma sferica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia,
      si un abbinamento particolarmente sfizioso... provali e sentirai le bollicine.. ^_^

      Elimina
  8. E prima o poi li proverò! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olga, ciaoooo ^_^ sono bombissimi.. quando li fai fammi sapere..
      buona settimana

      Elimina
  9. ma sono le stesse che hai pubblicato tempo fa o è una ricetta nuova?
    quali che siano, nuove o vecchie mi provocano un sentimento duplice, da un lato l'idea della coca-cola mi fa effetto, ma dall'altro mi incuriosiscono assai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao prof...^_^
      si sono gli stessi?
      visto che te ne ricordi, è ora che tu li faccia... provali dai...!!!
      buona settimana

      Elimina
  10. Sono certa che se le faccio le mangiano volentieri.... E anche i miei non celiaci!
    In merito a Paoletta, mi scuso per la piccola pubblicizzazione che c'è stata, è colpa mia e del poco tempo avuto. Ma vista tutta la solidarietà avuta ripeteremo estendendo a tutti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Stefy...
      il messaggio è arrivato ^__^ e le risposte ci sono state.. di sicuro ripeteremo con più calma, e troverai sempre validi sostegni...
      è capitato per caso, come per caso sono capitati tanti eventi personali e non... che hanno scosso tutte noi..
      ma ci rifaremo ^_^ stanne certa..
      buona settimana assolata

      Elimina

Ciao, mi chiamo Anna e benvenuto sul mio blog, cucino-parlo-fotografo-collaboro, tutto senza glutine...
mi sono trasformata in una mamma-free, pronta a debellare una proteina capricciosa...!!!
collaboro come freelance a diversi progetti legati al food #free...
Se vuoi collaborare con me... visita la pagina Partenes