05 aprile, 2012

Tic..Tac..Toc...Tuc..gluten-free

Che dire...
potrebbe essere il titolo per una giornata, faticosa, passata  nel web alla ricerca di una ricetta, e tra un un clic e l'altro,  tra i vari confronti fra i vari crackers blasonati...
perchè?
bè!!
adesso vi racconterò tutto....



_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 ...E DEI CRACKERS

       Unpodibricioleincucina in Simil Tuc Gluten-free

Cap.1 - misero in agitazione, una mamma



Un giorno di inizio primavera, dove il sole tiepidamente riscaldava gli animi, arrivò timidamente oserei dire, in una cucina, una richiesta da parte di una piccola bambina, lei timorosa nel chiederlo, andava avanti e indietro, per casa, cercando di lanciare dei segnali, alla sua mamma, che aveva già capito.. dai tanti:
      "Mamma..!!! lo sai che oggi a scuola...la Clotilde ci ha spiegato.."
 e dopo aver ascoltato, il suo racconto, riferito alla nuova letterina, scoperta e già pronta per essere usata nel nuovo bagaglio scolastico, la inquieta bambina, saltellando ritornò a giocare..
ma... dopo cinque minuti...
Sisia:   "Mamma..!! lo sai che oggi, la ricreazione l'abbiamo fatta giù in giardino..."
"però, le femmine mi hanno fatto arrabbiare, hanno raccolto tutti  i fiori, per un gioco, però!!! quei fiori erano gli occhi della madonna..!!
Mamy: "gli occhi di chi?? ò.O?
Sisia:  "Gli occhi della madonna...!!!"
Mamy:  "mai sentiti...!!! e vabbè ricresceranno...!! (non l'avessi mai detto..)
Sisia:  "NON E' VERO!!! fanno fatica, perchè la primavera è arrivata da poco, e loro stanno cescendo piano piano..."
Mamy:  "hai ragione, non si fa.. e dopo una ricerca. nell'etere, capii quali  fossero questi  fiori, voi li conoscevate? c'è sempre da imparare.. :D) soprattutto da piccoli in erba... ehm!! crescita...
Sisia: Mamma, lo sai che.. un mio amico ha portato a scuola, dei crackers, ti ricordi quelli che mangiavo?
Mamy: quali? non ricordo...forse quelli con la confezione gialla, i Tic..Tac..Toc... ehm!!
 Sisia:  "Ma no!!!, mamma sono i Tuc...!!!! tu lo fai a posta..."
 Mamy:" io? a posta? no!! non è possibile,  (bugie di mamma...)



"[la mamma preferiva non ricordare.. ] Sccc!!! non facciamoci sentire ^_^
   e adesso che c-rackers faccio?   come si sbroglia sta' matassa... 
non posso vedere la rassegnazione, negli occhi di una bimba, quelli devono sorridere sempre!!!...

non c'è crackers che tenga...!!

e allora che si fa?

ò.O?
 si studia, e si tenta... e ci combina così...
e andando in giro qui, ho scoperto che, sono simili ai Ritz, solo che in più hanno l'uovo, e forse un po' di zucchero in più, e così alla fine decido di effettuare una variazione golosamente salata, non solo togliendo il glutine, ma anche trasformare da cups a grammi questa ricetta, e si perché andai a prenderla oltre oceano, e precisamente qui.. ò.O''

            (continua...)




io ci ho provato con:
130g di farina per pane focaccia gluten-free io ho usato quella dell'Altro Gusto...
8 g di bustina di lievito per pizze e torte salate Colombo
8 g di zucchero
4g sale
45 g di burro freddo
15 g olio Evo
80 g di acqua
un po’ di burro
sale extra per spennellare i cracker

in una ciotola capiente, mescolate  la farina, il lievito, lo zucchero, il sale, aggiungete il  burro, l'olio e l'acqua  e lavorate il tutto, fino a quando l'impasto diventa omogeneo e compatto per essere lavorato.
appena pronto, stendetelo col mattarello il più sottile possibile, ritagliate l’impasto con gli stampini de della forma desiderata...
e poi trasferite i cracker, appena formati su un foglio di carta da forno, spennellateli leggermente con del burro fuso e spolverateli appena con un pizzico di sale, poi praticategli dei fori in superficie, che serve a far cuocere meglio i nostri cracker, per una 10 minuti o finché non prendono colore, 

  et voila!!






 

Note Personali: controllate e modificate la ricetta in base alle vostre esigenze alimentari, alcuni alimenti a rischio per essere consumati devono essere presenti nel prontuario dell'AIC o contrassegnati con il simbolo della spiga sbarrata, o certificati dalla Ditta Produttrice..

16 commenti:

  1. bellissimo post,
    ... mi sa che provo la ricetta ...
    :)
    buon martedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina...
      provala e fammi sapere :D) by

      Elimina
  2. Che "storia" bellissima e che mamma dolce che sei!! Sei da premiare!!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Micol,
      le mie ricette, nascono da conversazioni come queste... io-lei-e i suoi desideri.. niente di più...
      grazie mille, per il complimento, ma... il premio più grande sono i gli occhi sereni dei miei bimbi.. che hanno la clemenza di sopportare una mamma pasticciona in cucina..♥
      buona giornata

      Elimina
    2. hai ragione... non c'è nulla di più gratificante di un sorriso e di occhi sereni... fatti dire che tua figlia è fortunata ad avere una mamma così! non tutti i bimbi celiaci hanno questa fortuna! alcune mamme si nascondono dietro frasi fatte come "non ho tempo, non son capace".. e non capiscono che danno stanno provocando ai loro figli che avranno davanti a loro solo negazioni e privazioni!

      Baci

      Elimina
  3. porca miseriaccia che bel risultato!! e bel post anche :-D bravissima cara, ottimo lavoro :-DD baci :-X

    RispondiElimina
  4. bellissima storia, e bellissimi questi TIC-TAC-TOC-TUC

    ma stiamo attenti che altrimenti arriva capitan uncino :-)))))

    buona pasqua, bravissima anna!

    p.s. e complimenti per il calendario di ammodomio!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaia ^.^
      la storia? momenti di vita in cucina.. :D))

      staremo attente ò.= arrivò il messaggio...

      buona pasqua anche a te e alla tua bella famigliola...♥

      Piesse: grassie grassie sono feliccissima si essere Aprile.. ^.^

      Elimina
  5. Wow Anna...sono fantastici e la storia della conversazione con la tua bimba è tenerissima ! Mi sono commossa !
    Una domanda si può usare il lievito di birra invece di quello che hai descritto tu...mi piacerebbe provare ! Grazie !
    Un bacione Roby ! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby...
      certo che puoi usarlo...

      Elimina
  6. Wow! Risultato strepitoso... Forse ricetta accessibile anche a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefy.... ma certo che accessibile a te... :P e ti verranno strepitosi

      Elimina
  7. come al solito anna stupisce sempre!!! grande mamma annuccia!!! baci e buona pasqua dalle Spuntine!!!

    RispondiElimina
  8. mamma annucciaaaa hahahaha :D)))
    un ^.^ a tutte e tre...

    RispondiElimina
  9. Brava Annarella!
    Bellissimi questi tuc :-)

    RispondiElimina

Ciao, mi chiamo Anna e benvenuto sul mio blog, cucino-parlo-fotografo-collaboro, tutto senza glutine...
mi sono trasformata in una mamma-free, pronta a debellare una proteina capricciosa...!!!
collaboro come freelance a diversi progetti legati al food #free...
Se vuoi collaborare con me... visita la pagina Partenes