29 febbraio, 2012

#freerossellaurru

#freerossellaurru
 chi è Rossella Urru?  E? un Operatrice di  Pace,  era in Algeria per portare aiuto alla popolazione, pace, sostegno morale... è stata rapita più di 4 mesi fa... e ancora non si hanno notizie di lei...
Oggi in rete c'è Blogging Day... *
per fermarci a riflettere...per non dimenticare, non lasciamola ancora più sola, facciamo sentire la nostra voce, perchè i cambiamenti avvengono dalle piccole cose... attraverso la nostra presenza online, possiamo modificare la realtà...
 I suoi amici e la sua famiglia hanno aperto questo sito: http://www.rossellaurru.it che vi invito a visitare... per conoscere la sua storia..


*Il "bloggin day" è un giorno in cui un gruppo di blogger decide di parlare di un unico argomento. Allo scopo di sensibilizzare quante più persone possibili e di far parlare anche i media del rapimento di Rossella Urru...

 questa lettera è stata scritta dalla mamma di una sua amica...
["Wednesday 29 february 2012

Lettera di Giancarla Bulgarelli del 28 febbraio 2012

Carissimi, sono la mamma di un'amica di Rossella e Fausto. Ho conosciuto Ros alcuni anni fa una mattina, prima della partenza per i Sahrawi , quando anche mia figlia partì, come stagista, per conto del comune di Ravenna.
Quel mattino c'era entusiasmo da parte di tutti.
Non c'era voglia di avventura, ma desiderio di portare aiuto ad un popolo in difficoltà.
L'ultima volta che ho incontrato Rossella e che ho avuto il piacere di conoscere anche voi è stata alla laurea di Fausto perchè in quel giorno di marzo si laureò anche mia figlia.
Ho continuato a tenermi informata chiedento notizie a mia figlia che, pur seguendo percorsi diversi, ha ritrovato Fausto a Bruxelles.
Quella domenica di ottobre, appresa la notizia, io e mio marito, sconvolti, abbiamo cercato conferma auspicando non fosse vera.
Ho riguardato le immagini del Sahrawi e le foto, e penso al tormento ed all'impotenza vostra e di Rossella.
Vi sono vicina e prego quotidianamente affinchè questo inferno si possa concludere nel minor tempo possibile.

Un abbraccio forte a tutta la famiglia. Giancarla"]

4 commenti:

  1. vedo che anche tu hai partecipato. mi sembra importante.
    ogni tanto bisogna uscire dalla nostra nicchia, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Gaia,
      ho conosciuto per caso la sua storia, e sono rimasta basita da tanto silenzio, come si può parlare del banale, quando c'è una ragazza che sta male, lontano dalla sua famiglia, dai suoi affetti, e maggior ragione che lei era come portatrice di "Pace"... non si può lasciarla sola, anche noi nel nostro piccolo dobbiamo far qualcosa, smuovere le coscienze, allarmare gli amini.. perchè nessuno debba mai vivere un incubo così grande..

      Elimina
  2. Anna contenta che ci sia anche tu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non potevo mancare Fabiana...

      Elimina

Ciao, mi chiamo Anna e benvenuto sul mio blog, cucino-parlo-fotografo-collaboro, tutto senza glutine...
mi sono trasformata in una mamma-free, pronta a debellare una proteina capricciosa...!!!
collaboro come freelance a diversi progetti legati al food #free...
Se vuoi collaborare con me... visita la pagina Partenes