20 dicembre, 2009

Buon Natale


i miei struffoli...

.

quest'anno ho iniziato una piccola avventura che, mi ha portato alla conoscenza di un mondo che mi era familiare solo per il lavoro.... ma che, allo stesso tempo mi ha sempre affascinato...

05 dicembre, 2009

le torte salate... fatte a 4 mani

....l'impasto di queste torte è stato fatto da mia mamma, è molto brava, ha usato 1 kg farina, sale una manciata, olio EVO, 2 cubetti di lievito di birra, 800 ml di acqua un paio di bicchieri.. un po di pugnetti.... ho fatto un filmato così potete vedere come lo fa, e a me rimarrà come un piccolo tesoro da tenere nella scatola dei ricordi..........
video

28 novembre, 2009

i miei pizzoccheri...^_^






...vorrei fare una piccola premessa, quando ho visto per la prima volta questo piatto fatto da una mia amica monzese (bravissima in cucina), ho detto "no! grazie." io sono un po' restia nell'assaggiare quando il colore e gli ingredienti non mi ispirano (lo so!!! sono un po' peperina..)

25 novembre, 2009

spaghettiamo... con le vongole:))



.....so che non siamo in estate, ma questo piatto l'ho fatto in onore del mio nipotino... è il suo piatto preferito..
occorrono:
-- 500g di spaghetti (eravamo in tanti a tavola)
-- 200g di vongole io ho usato quelle sgusciate e surgelate
-- aglio
-- olio evo
-- prezzemolo né ho messo tanto tanto
-- sale q.b.
...innanzittutto si fanno scongelare le vongole, a parte in una casseruola si mette uno spicchio d'aglio e poco olio evo, si fa rosolare l'aglio e poi si aggiungono le vongole lasciandole a fuoco moderato con un po' d'acqua di modo che si faccia un po' di sughetto ...
...ho lessato gli spaghetti e li ho fatti rosolare con le vongole....
prima di servirli a tavola li ho cosparsi abbondante prezzemolo...

23 novembre, 2009

le frittelle ....... o meglio "ngulletelle" ^_^

le mie frittelle


... ciao, settimana scorsa ho preparato queste frittelle nel mio dialetto si chiamano "ngulletelle" ovviamente è un nome impronunciabile,

ma molto simpatico, io sono campana, ma vivo in lombardia, cerco però di non perdere i miei piatti, quelli caldi, buoni e colorati...

...poi ieri sera ho letto il blog di Ammodomio e ha postato Le pettole di Santa Cecilia così mi sono decisa a postare le miei pettole, sinceramente non conosco le origini di questo piatto se non ricordo male anche da noi si fanno nel periodo natalizio.... ma io le faccio tutto l'anno.... :))

...è una ricetta povera di ingredienti ma nobile di sapori.....

occorrono semplicemente:

-- 200g di farina

-- 2dl di acqua

-- 12g di lievito di birra

un pizzico di sale

si fa sciogliere il lievito di birra in un poco dell'acqua indicata, in una ciotola si mette la farina e si versa a gocce la restante acqua fredda, và amalgamato il tutto cercando di non far rimanere i grumi, si aggiunge il lievito sciolto e un pizzico di sale..

io in + aggiungo le verdure tagliate a julienne, in questo caso ho usato le zucchine (di solito uso le verdure che ho nel frigo), ma si possono fare anche con i fiori di zucca, il cavolo, nel periodo di Natale si fanno con i pezzetti di baccalà.....

poi và messo a lievitare in posto caldo della vostra cucina.. dopo una quarantina di minuti l'impasto si gonfia ed è pronto solo se immergete un cucchiao e tirandolo sù la pasta fila, adesso si possono aggiungere le verdure a piacere, oppure possono essere fritte anche vuote, si possono cospargere sia di zucchero che di sale è una ricetta versatile diventa dolce o salata in base ai propri gusti...









...comunque come le fai le fai sono ottime...:))

21 novembre, 2009

frittatina al prosciutto

100_0609


....questa ricetta è veloce veloce, occorrono delle uova in questo caso nè ho usato 4, il prosciutto cotto a dadini, un pò di formaggio grattuggiato, un pò di sale e io ho aggiunto un pizzichino di zafferano... lo metto sempre..:))

ho fatto insaporire prima i dadini e poi ho aggiunto il formaggio, e le uova...

12 novembre, 2009

...un giorno tornando da lavoro.........



.



..entrando nella stradina che faccio quasi tutti i giorni mi sono dovuta fermare all'incrocio perchè era scattato il rosso, dopo qualche istante alzo gli occhi per guardare il semaforo e vedo qualcosa di strano, guardo meglio, e... vedo un cuore al posto del tondo rosso!!!

mi sono detta "Bellissimo, io poi che sono una romantica"

chissà a chi è rivolto, chi l'abbia fatto!!

...e adesso quando mi trovo nelle vicinanze di questa stradina spero che ci sia ancora, e per il momento è così, spero che duri il più a lungo è così piacevole vedere che un freddo semaforo all'angolo di una strada sia stato trasformato in un messaggio d'amore....

09 novembre, 2009

la mia torta di mele

.....nel mio quaderno spaginato, ho trovato questa ricetta messa velocemente da chissà quanto,
così dopo varie richieste ho fatto:
... la mia prima torta di mele...

03 novembre, 2009

strudel di funghi..




strudel di fughi



strudel di funghi







...occorre prima preparare l'impasto per la pasta di pane io l'ho fatto con..



...200 g di farina
13g di lievito di birra
150g di acqua
un pizzico di sale....

va messo a lievitare fino a quando l'impasto raddoppia.

Nel frattempo ho fatto rosolare i funghi porcini con un cucchiaio di olio, uno spicchio di aglio e tanto prezzemolo...

28 ottobre, 2009

alici recanati

alici recanati





... è una delle ricette che mia madre a sempre preparato negli anni, e che io puntualmente non mangiavo...

"adesso invece e uno dei piatti che faccio abitualmente e che mangio volentieri"




... questo piatto è molto veloce da fare, occorrono cira 500g di alici, dopo averli puliti e lavati, vanno messi in una pirofila per il forno, poi si ricoprono con il prezzemolo, aglio, sale q.b. e vanno ricoperti con del pangrattato o meglio con della mollica di pane, un pò di olio evo e infornare a 180 g per circa 20m.

ps.: provateli con pò di limone o aceto balsamico ;-))


28 settembre, 2009

torta più..più...



....ieri ho partecipato al concorso "Torta più.. più.." tenutosi nell'oratorio del mio paesino d'adozione, il concorso consisteva nel presentare delle torte sia belle che buone.
C'era un'attenta giuria, ad esaminarle né hanno assaggiate ben 16......
queste erano le torte in gara:

Il puré fatto da me...



purèè
Questa volta mi sono cimentata nel fare il puré, fino ad ora l'ho sempre comprato ma ieri mi sono detta proviamo:

18 luglio, 2009

sfoglia di salame





500g di pasta lievitata per il pane
150g di salame
1 mozzarella
olio q.b.
sale q.b.

...preparare l'impasto per la pasta di pane, poi va messo a lievitare fino a quando l'impasto raddoppia.
Nel frattempo tagliate a dadini il salame e la mozzarella.
Quando l'impasto è raddoppiato di volume, può essere lavorato e steso.
Imburrate una teglia e stendete la sfoglia formando i bordi, versate sopra i dadini di salame e di mozzarella, un pò di sale e olio, quindi coprite con l''altra sfoglia.
Pungete la superficie con i rebbi della forchetta, spennellate con l''uovo sbattuto ed infornate a 180°c. cuocete fino a doratura.

11 luglio, 2009

torta allo yogurt....

3 bicchieri di fecola di patate¶
2 bicchieri di zucchero
1 bicchiere d'olio di semi
2 uova
1 bustina di lievito per dolci¶
1 o 2 yogurt (naturale o alla frutta)

inserire tutti gli ingredienti solidi e poi quelli liquidi mixare nel frullatore imburrare la teglia e cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti quando è fredda potete spolverarla con zucchero a velo e/o cacao.

(Gli ingredienti con il simbolo (¶) sono alimenti a rischio per essere consumati devono essere presenti nel prontuario dell'AIC o contrassegnati con il simbolo della spiga sbarrata)

06 luglio, 2009

rotolo di mozzarella con pomodori


















2 sfoglie di mozzarella
2 pomodori maturi
ciuffi di basilico
olio evo q.b.
sale q.b.
50g di olive tagliate a rondelle

.......questa ricetta è molto semplice ma allo stesso tempo molto saporita, bisogna far riposare l a sfoglia di mozzarella per una decina di minuti, nel frattempo di tagliano i pomodori a rondelle, devono essere molto maturi, poi si stende la sfoglia su un foglio di carta da forno e si mettono i pomodori in fila un po' di sale e olio, le olive tagliate a rondelle infine del basilico fresco, poi si arrotola e si tiene in frigo almeno un'ora.
Si può servire su un letto in insalata mista.
...risultato garantitoo....

.......l'altra sfoglia che ho preparato è con il prosciutto crudo , philadelphia e olive.

27 giugno, 2009

Gnocchi fatti da me....



500 g farina
500 g acqua


Gli Gnocchi

.........è una ricetta dei miei ricordi.

Quando ero piccola molto spesso era mia nonna Angela che ci preparava gli
"
Strangolapreti" (gnocchi), chiamati così in dialetto.
Gli ingredienti che uso io, sono gli stessi ma preferisco utilizzare una procedura diversa , questa è variante mi è stata suggerita da mia madre l'impasto di questi gnocchi è facile da lavorare e non appiccica affatto. Infatti non occorre aggiungere farina, con il vantaggio che gli gnocchi restano morbidi e non si intorbida l'acqua di cottura, come invece avviene di solito.


E' molto l'importante è pesare esattamente le stesse quantità di acqua e farina.
Versate l'acqua in una pentola, e appena bolle spegnete la fiamma e versate immediatamente la farina tutta in un colpo.
Mescolate con un cucchiaio di legno. Vi sembrerà che non possa amalgamarsi mai: è normale così!
Appena si è amalgamato il composto versatelo su una spianatoia, e non preoccupatevi dell'aspetto.
Lasciatelo raffreddare altrimenti vi ustionate.
A questo punto impastate fino a quando diventerà liscio e omogeneo.
Avvolgetelo l'impasto in un canovaccio e lasciatelo riposare 30-40 minuti dopodiché dategli la forma desiderata e buon appetitoooooo
foto & ricetta di nanny'76

17 giugno, 2009

la mia maionese ^_^

la mia maionese


2 uova
1 bicchiere di olio d’oliva o di mais
Succo di mezzo limone
Un pizzico di sale

Preparazione: la cosa più importante per non far “impazzire” la maionese è di utilizzare uova a temperatura ambiente. Il consiglio è quindi di toglierle dal frigorifero almeno due ore prima.
Aprite le uova, dopo averle lavate sotto un getto di acqua fredda per eliminare eventuali tracce di feci, e dividete i tuorli dagli albumi, questi ultimi non vanno gettati via perchè possono essere utilizzati per altre preparazioni. Sbattete le uova con una forchetta o una frusta ed iniziate a versare l’olio a “filo” se non addirittura a gocce.
Quando la salsa sarà ben compatta e resterà attaccata alla forchetta, unite sempre poco a poco il succo di limone e il sale.
La maionese sarà pronta quando diventerà quasi bianca e compatta come una crema.
Se dovesse impazzire, cioè diventare a grumi niente paura: unite un altro tuorlo e ripete il procedimento…una raccomandazione importante: l’olio deve essere veramente a “fil
o”.

foto & ricetta di nanny'76


salsa verde






50g foglie di prezzemolo

1 manciata di foglie di basilico

1 cucchiaio di foglie di maggiorana

15 g mandorle pelate

1 cucchiaio capperi sotto sale

1 spicchio aglio

4 cucchiai olio extravergine d’oliva

1 cucchiaino senape

1 cucchiaino aceto balsamico

1 cucchiaino origano secco

1 pizzico sale marino





Lavate e asciugate le foglie di prezzemolo, basilico e maggiorana, sbucciate l’aglio, risciacquate i capperi.

Tritate l’aglio e le mandorle nel mixe, aggiungete poi gli altri ingredienti e azionate il mixer per diversi minuti fino a ottenere un composto omogeneo.

Mondate e lavate carote, sedano e finocchi, tagliate il finocchio a spicchi e affettatelo.

Sbucciate le carote, tagliatele a pezzi e poi a bastoncini, tagliate il sedano a bastoncini.

Questa salsa accompagna i bolliti, ma è ottima anche con il pesce o per condire patate lessate o con verdure crude.

la MIA crema pasticcera



questa ricetta, risale ai tempi delle superiori, quando mi ostinavo e bruciavo regolarmente ogni sorta di portata...

06 giugno, 2009

Riso al parmigiano

Tritate finemente 1 cipolla, fatela appassire in 30g di burro, poi unite 400g di riso e fatelo rosolare per 1 minuto, bagnate con 1/2 bicchiere di vino bianco e fate sfumare, lasciate cuocere per 15 minuti aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale, mantecate il risotto incorporando 30g di burro e 20g di parmigiano fate insaporire per 2 minuti.

05 giugno, 2009

Torta senza uova al cioccolato...



per fare questa torta occorrono:


200g di farina OO oppure fecola di patate per la versione Gluten-free

250g di zucchero

100g di cacao

250g di latte

1/2 bustina di lievito per dolci


..si mescolano un pò alla volta gli ingredienti amalgamandoli bene, si versa il tutto in una teglia imburrata e infarinata dopodichè si mette in forno a 150° per 30m la cottura dipende dal tipo di forno...


Alla fine cospargere di zucchero a velo.



 Postilla: controllate e modificate la ricetta in base alle vostre esigenze alimentari, alcuni alimenti a rischio per essere consumati devono essere presenti nel prontuario dell'AIC o contrassegnati con il simbolo della spiga sbarrata, o certificati dalla Ditta Produttrice.

31 maggio, 2009

la mia frolla per la crostata.. stavolta gluten-free

la mia frolla

300g di farina00
100g di zucchero
1 presa di sale
1 uovo
150g di burro
1/2 busta di lievito
marmellata o cioccolato
...mescolare la farina con lo zucchero, sale, uovo, burro e lievito, impastare il tutto, stendere i 2/3 della pasta e spalmarvi la marmellata oppure del cioccolato e con la pasta rimanente formare delle stiscie e disporle sulla crostata, cuocere a 180° gradi x 35m.

......................................................EDIT 05/02/2012.......................................


E' passato un pò di tempo, anzi direi ben 3 anni e un pò :) e il destino ha deciso che... dovevo cambiare stile in cucina, ok!!! ho accettato la sfida ma, la mia frolla non la mollo... sai che fo' la modifico tiè!!!

150g di fecola di patate *
150g di farina di riso*
100g di zucchero
1 presa di sale
1 uovo
150g di burro
1/2 busta di lievito*

(Gli ingredienti con il simbolo (*) sono alimenti a rischio per essere consumati devono essere presenti nel prontuario dell'AIC o contrassegnati con il simbolo della spiga sbarrata)

16 maggio, 2009

16 maggio 2009

..............Ciao a tutti sono le 21.11 del 16 maggio 2009 e vorrei iniziare una nuova avventura con tutti quelli che vorranno intervenire nel mio blog, vorrei farvi conoscere il mio piccolo sapere su grande mondo che è la Cucina...............